La Carta di Cortina 2018-05-31T13:15:06+00:00

La Carta di Cortina

Gli sport invernali rappresentano un modello di sviluppo il cui impatto, sul piano ambientale, deve essere attentamente valutato e ridotto: la Carta di Cortina, come una mappa, traccia il percorso virtuoso da seguire in un territorio particolarmente vocato alla green economy come Cortina e le Dolomiti patrimonio Unesco, un esempio che potrà essere di ispirazione per tutte le località di montagna. Non un “libro dei sogni”, quindi, ma un impegno concreto per la riduzione dell’impatto ambientale in occasione dei grandi eventi sportivi.

I maggiori ispiratori del documento sono il Ministero dell’Ambiente e il Comune di Cortina d’Ampezzo, sulla scia delle ultime risoluzioni in tema ambientale, come l’accordo di Parigi del dicembre 2015. Obiettivo della Carta: rafforzare un modello di sviluppo turistico green oriented fondato da un lato sull’efficienza nell’uso delle risorse come acqua e suolo, e dall’altro sulla limitazione delle emissioni di gas serra e dei costi energetici.

Un’attenzione che si traduce in azioni e buone pratiche da applicare il prima possibile, in uno scenario di progressiva vulnerabilità dell’ambiente alpino: il riscaldamento globale, con innalzamento delle temperature, minore disponibilità idrica e calo delle precipitazioni nevose, incide sui costi energetici ed economici della produzione di neve artificiale, e fa aumentare la produzione di gas serra.

La Carta di Cortina, in concreto, impegna ad agire su più fronti: inserisce la sostenibilità ambientale e la valorizzazione consapevole del territorio al centro della programmazione dei Mondiali 2021; avvia un processo partecipato con le istituzioni e le comunità locali per identificare le principali cause degli impatti ambientali connessi agli sport invernali, le possibili soluzioni e gli ambiti di intervento, promuove l’istituzione di Programmi Nazionali rivolti al tema degli sport invernali, affiancati da campagne di sensibilizzazione e di educazione allo sviluppo sostenibile rivolte ai cittadini.

Scarica la Carta di Cortina

Una Carta per tutelare il territorio ampezzano, riducendo l’impatto ambientale dei grandi eventi sportivi invernali

Obiettivo: rafforzare un modello di sviluppo turistico “green oriented”, per fare di Cortina un modello di sostenibilità da replicare anche in altri comuni italiani.
Scarica la Carta di Cortina