Una volta raccolti i dati e analizzate le esperienze esistenti è il momento di fare una sintesi e proporre pratiche virtuose per ridurre l’impronta ambientale: il progetto nasce infatti per elaborare delle linee guida sulla sostenibilità del turismo di montagna, sia in inverno – quando gli impianti di innevamento funzionano a pieno regime – che in estate.
Con una nuova e maggiore consapevolezza dei punti di fragilità e di forza del territorio gli Enti, con il sostengo attivo degli operatori turistici, potranno costruire un percorso comune improntato alla sostenibilità, con interventi mirati e campagne di sensibilizzazione.